A+ A-

Questa collezione fu costituita dall’ex sindaco di Marsiglia Michel Carlini e da sua moglie, Anita Mattei, nipote del fondatore della celebre ditta bastiese di liquori. È stata offerta al Museo di Bastia nell'aprile del 1973.

È costituita da un centinaio di opere relative alla fine dell’Ancien Régime, al periodo rivoluzionario o all’epopea napoleonica, alcune delle quali provenienti dalla collezione di un altro appassionato di questo periodo: il dottor Fournier. Sono prevalentemente piccoli oggetti rari e preziosi: scatolette, giochi, miniature e accessori di moda.

Sono compresi nella collezione anche stampe e altri ricordi storici: lettera di Napoleone, un'aquila proveniente da Fontainebleau, …

L’insieme di queste opere offre una visione molto precisa dell'iconografia postuma relativa a Napoleone e del raffinamento delle arti decorative sotto l’Impero. È anche l’occasione di mostrare il lavoro del collezionista attraverso gli esempi del dottor Fournier e di Michel Carlini.


Collection Carlini

MEC.73.2.59

MEC.73.2.7(1-2)

MEC.73.2.7

MEC.73.2.50